Eco di Napoli

Paralizzata dal collo in giù dopo AstraZeneca ma è solo una coincidenza, è ricoverata all’ospedale di Vibo Valentia

Tempo di lettura 2 minuto/i

Al momento non ci sono fonti attendibilissime, riprendiamo la notizia da Calabria 7 testata giornalistica accreditata. Anzi cogliamo l’occasione per ricordare a tutti che Ecodinapoli.net è soltanto un blog che si autofinanzia praticamente con il nulla. Cerchiamo le notizie che riteniamo più interessanti e le condividiamo con voi al solo scopo di informare.

Ma veniamo a quanto accaduto.

Giallo a Vibo Valentia. Una insegnante, residente in un centro del Vibonese, è rimasta paralizzata dal collo in giù in seguito alla somministrazione del lotto incriminato e sequestrato del vaccino Astrazeneca avvenuta circa due settimane fa a Vibo. Dopo l’inoculazione della dose la donna ha avvertito i primi sintomi e, da ieri, si trova ricoverata nel reparto di Neurologia dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia, tetraplegica. Accertamenti in corso dei medici per capire se ci sia un nesso di causalità tra somministrazione del vaccino e sviluppo della malattia. La diagnosi parla di Encefalo meningomielite batterica. La donna respira, è cosciente ed anche vigile. Ma, attualmente, è immobilizzata. Lo scrive il giornale https://calabria7.it.

Secondo alcune fonti mediche potrebbe trattarsi di una meningite batterica che non avrebbe nulla a che fare col vaccino, invece se si dovesse trattare di una sindrome di Guillain-Barre’ sarebbe una rara complicanza su base autoimmune post-vaccino, complicanza molto rara che potrebbe verificarsi all’inoculazione di qualsiasi vaccino: AstraZeneca non c’entra!!!

La notizia è stata verificata e confermata da accreditate e qualificate fonti interne all’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia.

Vi riportiamo le notizie così come le troviamo. Guardiamo bene le fonti e condividiamo solo notizie pubblicate da siti di testate giornalistiche accreditate. Ognuno è libero di farsi la propria idea, non vogliamo creare panico, non vogliamo influenzare le vostre scelte, si tratta solo e semplicemente di cronaca. Non abbiamo mai scritto nei post pubblicati che ci sia un nesso tra i malori, i decessi e AstraZeneca.

Ho dovuto fare questa precisazione perchè a volte leggo commenti molto polemici.

Infine se ci ragionate un pò, tutto il casino (AstraZeneca Si AstraZeneca No) è stato creato da case farmaceutiche, presidenti del consiglio dei paesi del G7, ministri, organizzazioni mondiali che si occupano della salute pubblica, agenzie del farmaco, alcuni magnate dell’economia (anzi più che altro magnati dall’economia). Il casino è stato infine (anzi in primis) creato dalla fatidica frase ” ci sono decessi ma ci sono accertamenti in corso dei medici per capire se ci sia un nesso di causalità tra somministrazione del vaccino e sviluppo della malattia”.

Tutto è perfettibile però, su forza, non ve la prendete con un blog del Caxxo!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: