Eco di Napoli

Per un utilizzo corretto di un social network

Tempo di lettura 2 minuto/i

Si possono stabilire linee guida per un utilizzo corretto di un social network , vediamo….

[banner]

Si può stabilire a priori come utilizzare un social network? Svago, politica, arte, condivisione, pubblicità, marketing, lavoro, contatti, stronzate, battute, campanilismo, calcio, fedifraghe, gigolò e chi più ne ha più ne metta. Che cos’è un social network?Per un utilizzo corretto di un social network  Molto semplice, un social network è formato da categorie di utenti che condividono contenuti. Adesso si tratta di stabilire cosa condivedere? No, non si può decidere a priori cosa condividere. Ognuno è libero di postare ciò che gli sembra più opportuno. Qual’è il prezzo da pagare per questo eccesso di libertà? Lasciare che le cose scorrino come  hanno sempre fatto, senza cambiamenti, lasciando immutato tutto ciò che è negativo. Ci sono inoltre alcuni studi che affermano quanto il pubblicare “protesta” sia nocivo alla positività che esprime una persona. La pubblicazione di post di “lamentela” indurrebbe gli altri a scappare. Ma tutto questo è vero? Non proprio, infatti empiricamente possiamo dimostrare che è vero l’esatto contrario. Facciamo un esempio, Beppe Grillo e il suo blog postano notizie negative, di protesta e lamentela e nonostante questo i grillini sono riusciti ad ottenere un ampio consenso.

Qui non si discute della bontà o meno delle politiche grilline, ma il blog di Beppe Grillo ci offre spunti per analizzare certi studi condotti da determinate università, che troppo spesso sono strumento di lobby adibite alla gestione del potere. Ecco un altro il motivo per cui il nostro paese si classifica lontano dalle prime posizioni per quanto riguarda la libertà di stampa. Ovviamente non ci si può mettere dalla mattina alla sera pubblicando protesta, lamentela e problemi più o meno comuni, ci vuole un pò di furbizia: il bastone e la carota. Cosa ancora più importante che ci tengo a sottolineare è la creatività. Nonostante non vi sentiate pronti a creare qualcosa di vostro, almeno provateci. Non bisogna limitarsi a condividere contenuti creati da altri ma è bene che ognuno metta un pò di se stesso nel flusso della rete.

Scrivere articoli può essere una buona idea, creare un blog, realizzare video, disegnare fumetti, provare a cimentarsi come cantanti. Non importa il risultato o il numero di mi piace, la cosa più importante è che qualsiasi cosa facciate, l’abbiate realizzata voi senza l’aiuto di nessuno, magari prendendo spunto da qualcun altro e perchè no, qualche volta è consentita anche la copia , non proprio uguale mi raccomando, per iniziare cambiate almeno qualcosina .

Quali sono invece i post assolutamente da evitare? Cavani, il Napoli, le foto su Napoli, Napoli è bella, devo andare al cesso, oggi ho cucinato questo, vado in palestra etc etc. Ovviamente tutto il mondo è paese, quindi è sconsigliato scrivere frasi su Balotelli, Pirlo, sulla bellezza di Roma, Torino e Milano e via dicendo.  Buona condivisione!

di Flavio Troìa

Una risposta a “Per un utilizzo corretto di un social network”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: