Eco di Napoli

Positivo tossisce in faccia ai colleghi: accusato di 22 contagi. Urlava: “”Sto per infettarvi tutti con il coronavirus”

Tempo di lettura 1 minuto/i

Un uomo è accusato di lesioni intenzionali per aver infettato 22 persone con il coronavirus. L’uomo, positivo al Covid-19, si sarebbe recato sul posto di lavoro e avrebbe iniziato a tossire in faccia ai colleghi dicendo “Vi darò tutto il coronavirus”. È accaduto in Spagna, come riporta Il Messaggero, precisamente in un azienda di Maiorca.

Secondo le ricostruzioni della polizia spagnola, il 40enne si sarebbe sottoposto al tampone per la ricerca del coronavirus il giorno prima di recarsi al lavoro e non si sarebbe auto-isolato in attesa del risultato. Al contrario, avrebbe girovagato per l’azienda tossendo addosso ai colleghi e urlando frasi come “Sto per infettarvi tutti con il coronavirus”.

Infine, al termine della giornata lavorativa, sarebbe arrivato il risultato del test molecolare effettuato il giorno prima. Nelle ore successive all’episodio, sono risultati positivi cinque colleghi dell’uomo che a loro volta hanno infettato le famiglie. Anche nella palestra frequentata dall’uomo sono risultate positive tre persone, che hanno contagiato le rispettive famiglie. In tutto, il giudice ha accusato l’uomo di aver contagiato 22 persone.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: