Eco di Napoli

Taxi, corteo di protesta sulla Tangenziale: “Siamo stati abbandonati” Non c’entrano le sigle sindacali

Tempo di lettura 1 minuto/i

Un fila ti Taxi lunghissima in tangenziale, si è trattato di circa 200 Taxi. È il singolare corteo che si è recato da Capodichino alla sede della Regione Campania per protestare contro “l’abbandono della categoria” da parte delle istituzioni.

I tassisti lamentano la mancanza di ristori nonostante un crollo drastico delle corse a causa dell’emergenza Covid.

La manifestazione non è appoggiata dalle sigle sindacali principali – spiega Guido Savastano, tra i fautori della protesta – ma riguarda la base della categoria“.

I tassisti sono allo stremo da quanto si apprende ai piedi del palazzo della Regione Campania. I 2000 euro che sono stati elargiti dalla regione Campania durante il primo lockdown non bastano.

Si aprono a questo punto nuovi scenari: blocco totale della categoria e sciopero ad oltranza?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: