Eco di Napoli

Trombosi dopo inoculazione AstraZeneca, 35enne ricoverata grave. Primo caso in Italia

Tempo di lettura 1 minuto/i

L’episodio si è manifestato alcuni giorni dopo la somministrazione. La donna si trova ora nel reparto di Medicina d’Urgenza

E’ stata ricoverata per una trombosi dopo una settimana dalla somministrazione del vaccino anglo- svedese di AstraZeneca. Il caso riguarda una donna di 35 anni di Latina, che aveva ricevuto la prima dose del siero AstraZeneca alcuni giorni fa. Ora si trova in prognosi riservata, ricoverata nel reparto di Medicina d’Urgenza diretto dal dottor Massimo Aiuti.

«Le condizioni sono molto serie – spiega il medico – In Italia si tratta del primo caso simile, ce ne sono forse una decina in Europa». Massimo riserbo sulla situazione, che è attentamente analizzata dall’équipe multidisciplinare dell’ospedale di Latina. Sul caso è partita una segnalazione all’Aifa. Secondo le prime indiscrezioni la donna aveva accusato prima sintomi lievi e dopo circa sette giorni si è aggravata fino a rendere necessario il ricovero d’urgenza in ospedale.

Fonte: Il Messaggero

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: